SVILUPPA IL TUO E-COMMERCE AUTOGESTITO PER VENDERE SUBITO

AVVIA IL TUO NUOVO E-COMMERCE

Vendi subito i tuoi prodotti con la soluizone e-commerce  “All Inclusive”

Grazie al nostro E-commerce All Inclusive potrai avviare subito le vendite online e guadagnare in modo rapido ed economico, collegarlo con tutti i marketplace (Amazon, Facebook, Instagram), gestire il tuo magazino con un click, avere aggiornamenti gratuti ed essere in prima pagina Google con gli strumenti SEO inclusi!


immagine-ecoomerce-libellula-grafica-alb

CARATTERISTICHE DEL TUO
E-COMMERCE

  • Acquisto del Dominio ed Hosting Incluso per 12 Mesi
  • Installazione Immediata
  • Grafica e Layout Personalizzati
  • Configurazione Pagine e Prodotti
  • 50 Categorie Incluse
  • Inserimento 100 Primi Prodotti
  • Ottimizzazione delle Immagini
  • Creazione ChatBot personalizzata
  • SEO ed Indicizzazione su Google
  • Inserimento Prodotti su Facebook ed Instagram Shop
  • Assistenza 12 Mesi Inclusa
  • Creazione Campagne Social e Google Ads Incluse


SCOPRI IL COSTO IN PROMO


PREFERISCI PARLARE CON NOI?
CHIAMACI ORA

+390816580520


NEWS4-LIBELLULALIGHT-MARKETIPLACE-SERVIZI-WEB-SE-SOCIAL-GRAFICA-LIBELLULAGRAFICALAB

LIBELLULA LIGHT: La Piattaforma di Servizi per le Aziende

LIBELLULALIGHT:
il nuovo rivoluzionario Marketplace di servizi di comunicazione per le Aziende

Alle porte delle nuove frontiere del Digital Marketing sempre più imprenditori sono restii a firmare lunghissimi e costosi contratti con le Agenzie di Comunicazione per avviare o implementare il proprio Business Online: sia esso un progetto legato a grandi attività avviate o un semplice sviluppo di personal branding.

Ad ovviare a questo problema LIBELLULA GRAFICA LAB, una delle più importanti agenzie di comunicazione del sud Italia, ha sviluppato una piattaforma innovativa di servizi di Grafica, Web Marketing, SEO e Social Network chiamata “Libellula Light“, un Marketplace creato per offrire servizi e prodotti di marketing per le aziende con la flessibilità di un freelance e l’affidabilità di un’agenzia vera e propria.

1. Come funziona LIBELLULALIGHT?

L’utilizzo della piattaforma è totalmente intuitivo ed accessibile a chiunque. Non necessita di registrazione ed i servizi sono ben visibili e chiari.

LIBELLULA LIGHT permette agli utenti di scegliere tra una miriade di servizi di marketing semplicemente accedendo dal megamenu principale diviso per categorie (Grafica, Web, Seo, Foto Editing, Social Network, Ricerca di Influencer, Sviluppo di E-Commerce, Copywriting, Video 3D, ecc..). Ogni servizio è classificato secondo l’esigenza del cliente e parte da un costo basic, standard e premium, in modo da consentire di acquistare solo ciò che realmente si ha bisogno e senza vicoli contrattuali. Una volta scelto il servizio o il prodotto desiderato si potrà scegliere il pagamento tramite carta di credito, paypal o bonifico e si riceverà una e-mail di benvenuto con un form per acquisire tutte le info per sviluppare il progetto. Una telefonata diretta da parte del nostro customer service completerà la fase di avvio del servizio.  E’ sempre attiva una chat diretta per richieste successive agli ordini ed un pannello di controllo che permetterà all’utente di verificare lo stato e l’avanzamento delle lavorazioni.

ecommerce-libellulalight

2. Quali sono i vantaggi?

I principali vantaggi della piattaforma LIBELLULALIGHT sono:

  • Facilità di utilizzo nella scelta del servizio e guida passo-passo
  • Vasta gamma di servizi e prodotti per il business aziendale sempre aggiornati
  • Miglior costo sul mercato garantito per ogni servizio
  • Garanzia di qualità da parte di un’agenzia di comunicazione con 15 anni di esperienza
  • Supporto constante nella realizzazione del progetto
  • Monitoraggio delle fasi di lavorazione in tempo reale
  • Possibilità di incontro dal vivo o Videocall in qualsiasi momento

Inoltre i nostri esperti sviluppano costantemente pratiche risorse online che coprono ogni aspetto del business aziendale, dal marketing digitale, animazione video, scrittura e copywriting, programmazione e tecnologia, grafica, design e altro ancora!

webdesign-aziende-libellulalight

3. Perché i costi sono così convenienti?  

Gestendo progetti a 360° per molte Aziende, la nostra agenzia ha sviluppato una serie di prodotti e servizi modulabili secondo le esigenze del cliente. Questi servizi hanno un costo super conveniente perché sono svolti tutti internamente alla nostra struttura con un staff dedicato ad ogni progetto, ragion per cui non commissionando il lavoro a terzi abbattiamo la spesa di costi extra.

ACCEDI A LIBELLULALIGHT

Hai altre domande o dubbi in merito alla nostra piattaforma oppure desideri ricevere un’offerta personalizzata per il tuo progetto?
Compila il modulo di richiesta e riceverai tutte le info via mail oppure una consulenza gratuita in videocall!

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

RICHIESTA PREVENTIVO GRATUITO:
DESCRIVI IL TUO PROGETTO E GLI OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE

Richiedi un preventivo in tempo reale.
Riceverai immediatamente un report sulle  Strategie Web e SEO per la tua Azienda, una panoramica dettagliata dei tuoi concorrenti e ti forniremo tutte le info su: Posizionamento, Google Adwords, SEO, SEM, Social Media.


TIKTOK-LIBELLULA-GRAFIC-LAB-BLOG-NEWS

TikTok: La nuova rivoluzione del Social Marketing

TikTok : La nuova rivoluzione del Social Marketing

Il mondo del web è in continua evoluzione, e oramai sembra utopico superare i numeri dei due colossi di Zuckerberg, Facebook e Instagram. Ma dal 2014 c’è stata una piccola app chiamata Musical.ly, che ha portato numeri enormi in Cina e nell’affascinante Oriente. Dopo un ingente acquisto di ben 750 milioni di euro dell’azienda cinese Bytedance, l’applicazione è stata rinominata TikTok , inglobando l’utenza sia di Musical.ly che di Live.ly creando un enorme community che ha permesso a TikTok di essere nella vetta delle applicazioni social più scaricate dai millenials, raggiungendo 1.5 miliardi di download in tutto il mondo.

Indice:
1. Come funziona TikTok
2. Tik Tok vs Instagram Reel
3. Come usare TikTok per il proprio business

1. Come funziona TikTok?

Partiamo prima con il comprendere le funzioni di quest’app e come l’app possa essere integrata per lo sviluppo di Brand e strategie social.

TikTok è un social Network che permette di creare brevi video verticali fino a 1 minuto. Dopo la registrazione del video, puoi aggiungere effetti e vari tagli per modificare e rendere più piacevole la visione del video. La sua facilità nel personalizzare e creare video lo rende ancora più fruibile di Instagram, inoltre il video si basa solo ed esclusivamente su unica canzone, selezionata in precedenza dall’utente. Il fattore cardine per cui Tik Tok sta producendo mensilmente numerose iscrizioni è la fruibilità e la semplicità dei video. Il tempo è la risorsa astratta più importante per ciascuno di noi, è proprio questo elemento che ne fa da padrone.
La visione di video brevi e scorrevoli è una killer feature da non sottovalutare nel panorama odierno, da notare infatti che la fama di Instagram fu dovuta alla semplicità dell’applicazione e al sistema di storie da 15 sec. Inoltre l’app cinese offre l’incredibile funzionalità dei duetti permettendo di creare vere e proprie video-collaborazioni tra due utenti , affiancando tra loro due registrazioni diverse.
Questa funzione è molto interessante per l’utente, in quanto se hai trovato un video che ti ha davvero ispirato, divertito o semplicemente ti ha colpito, potrai lasciare like , un commento oppure interagire in maniera più incisiva, magari proponendo la tua personale versione di quel video confrontandolo con l’utente.
I duetti di TikTok si configurano come dei veri e propri video comparativi che possono assumere il significato di parodia, riproduzione di un balletto o seguire il trend di un particolare hashtag.

tiktok grafico statistiche libellula grafica lab

2. TikTok vs Instagram Reel

In questo periodo il grande Hype creato da Tik Tok ha costretto molte aziende ad adattarsi alle killer feature dell’omonima app. Infatti recentemente Instagram ha avuto un importante aggiornamento , aggiungendo la funzione “Reel”.
Nonostante Instagram Reel abbia preso spunto da TikTok in tutto e per tutto, ci sono alcune differenze sostanziali tra le due piattaforme. In primis, Reel é più una funzionalità aggiuntiva ad Instagram piuttosto che un app esterna.
Ma, al di là di questo, ci sono differenze sostanziali quanto alla condivisione dei contenuti.
A cominciare dalla durata dei video: fino a 15 secondi per Instagram Reel, e fino a 1 minuto per TikTok.

A partire dal minuto possiamo comprendere di come la scelta finale per sviluppare un business intorno ad una delle due applicazioni é completamente diverso. Inoltre noterete che le opzioni di creazione sono collocate nella parte destra dello schermo nell’App di TikTok, ma a sinistra in quella di Instagram.

Come detto precedentemente, TikTok  offre una feature inedita, ovvero la funzionalità dei duetti. Questa è un’opzione che ha riscosso un successo incredibile su TikTok, ma di cui Instagram Reel è momentaneamente sprovvisto.
Dettaglio fondamentale che segna la differenza clamorosa tra le due piattaforme. Per visualizzare i contenuti di TikTok non c’è affatto bisogno di un account. Viceversa, per accedere a Reel dovete obbligatoriamente avere un profilo Instagram.

E questa è una differenza piuttosto importante, perché ci fa capire che gli utenti potrebbero essere più invogliati ad usare TikTok proprio per la sua maggiore flessibilità di fruizione dei contenuti. Un dettaglio da non sottovalutare. Qui emerge un’altra grande differenza, ovvero che Instagram è un Social Network che si basa quindi sui legami e connessione tra gli utenti, mentre TikTok è da considerarsi come una piattaforma di fruizione e creazione di contenuti.
Da qui si potrà capire , che TikTok é davvero un app che si proietta molto per le esigenze attuali e quelle future , quindi sicuramente quest’ultima é più consona da utilizzare per sviluppare strategie di social media marketing.

3. Come usare TikTok per il proprio business

Non serve nasconderlo, TikTok è una piattaforma dominata da un target ben preciso, ragazzi tra i 16 e 24 anni. Questa fascia di età consente ad una vasta gamma di aziende e Brand di poter creare delle Campagne Social indirizzate su questo target, attraverso strategie di Brand awareness e posizionamento strategico.

La creatività sarà fondamentale per sviluppare campagne social scalabili e che portino un ottimo ROI. Ma prima di iscriversi a TikTok e buttarsi a capofitto in questo nuovo social di tendenza, bisogna realmente studiarlo e vedere se possa essere utile alla nostra azienda. Noi di Libellula Grafica Lab usiamo Tik Tok Business da circa un anno e abbiamo imparato a gestire le potenzialità di quest’applicazione per il business delle aziende.

Risparmia tempo e facci sapere come possiamo aiutare la tua azienda attraverso le nuove frontiere del Social Marketing 

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

RICHIESTA PREVENTIVO GRATUITO:
DESCRIVI IL TUO PROGETTO E GLI OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE

Richiedi un preventivo in tempo reale.
Riceverai immediatamente un report sulle  Strategie Web e SEO per la tua Azienda, una panoramica dettagliata dei tuoi concorrenti e ti forniremo tutte le info su: Posizionamento, Google Adwords, SEO, SEM, Social Media.


Facebook e Instagram Shops: la nuova frontiera dello shopping online

Facebook e Instagram Shops: la nuova frontiera dello shopping online

 

Negli ultimi tempi sia Facebook che Instagram hanno già implementato diverse funzionalità di e-commerce: Facebook ha il suo Marketplace e Instagram permette agli utenti di taggare i prodotti presenti nei post e negli annunci tramite la creazione di una vetrina. Ma i nuovi strumenti dell’azienda vanno oltre, consentendo alle aziende di creare un vero e proprio Facebook Shop.

D’altronde, da un lato la pandemia ha probabilmente reso i consumatori ancora più propensi a familiarizzare con la tecnologia e ad acquistare online, dall’altro la ricaduta economica sta già danneggiando e facendo chiudere molte piccole imprese. Si apre quindi una grande opportunità per queste due piattaforme e per qualsiasi imprenditore che voglia investire nell’e-commerce.

In una sessione Facebook Live, l’amministratore delegato Mark Zuckerberg ha descritto questo come un modo per aiutare le imprese che soffrono sulla scia di COVID-19, anche se ha riconosciuto che non “annullerà tutti i danni economici”. Ma ovviamente questo strumento tornerà utile anche dopo che la pandemia sarà completamente scongiurata.

In cosa consiste Facebook Shop? Le aziende potranno creare gratuitamente il loro shop caricando il catalogo, scegliendo i prodotti che vogliono presentare e personalizzandoli con un’immagine. I visitatori potranno poi sfogliare, salvare e ordinare i prodotti.

La società prevede inoltre di lanciare un’altra esperienza questa estate chiamata Instagram Shop, che consentirà agli utenti di sfogliare i prodotti direttamente dalla sezione “Esplora” di Instagram. Ci saranno anche delle funzionalità che permetteranno ai commercianti di inserire e collegare nei loro video in diretta i prodotti dei loro negozi Facebook e ai consumatori di collegare i programmi fedeltà ai loro account.

Nell’ambito di questo annuncio, Facebook ha dichiarato di essere partner di Shopify, BigCommerce, Woo, Channel Advisor, CedCommerce, Cafe24, Tienda Nube e Feedonomics.

Se cerchi qualcuno che gestisca il tuo e-commerce e le tue pagine social, rivolgiti a noi e richiedi ora un preventivo gratuito e senza impegno!

RICHIESTA PREVENTIVO GRATUITO:
DESCRIVI IL TUO PROGETTO E GLI OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE

Richiedi un preventivo in tempo reale.
Riceverai immediatamente un report sulle  Strategie Web e SEO per la tua Azienda, una panoramica dettagliata dei tuoi concorrenti e ti forniremo tutte le info su: Posizionamento, Google Adwords, SEO, SEM, Social Media.


Social Media

Perché investire nel Social Media Marketing?

Perché investire nel Social Media Marketing?

Esistono 5 fondamentali ragioni per cui hai assolutamente bisogno di investire parte del tuo budget nel Social Media Marketing.

1. Migliora l’immagine del brand

Ormai Internet, e in particolar modo i social media, sono diventati un punto di incontro per le persone. Sono tutti lì, perciò devi esserci anche tu. Con il Social Media Marketing puoi sviluppare un’immagine forte del tuo brand e diffonderla per ottenere più visibilità. Sui social i contenuti circolano molto velocemente.

2. Porta traffico al tuo sito web

Con i social puoi attirare l’attenzione dei tuoi utenti e stabilire con loro un dialogo, ma. all’interno dei tuoi post puoi inserire anche dei link che rimandino a fonti esterne come il tuo sito web. Sul sito gli utenti possono conoscerti meglio e farsi un’idea più approfondita dei tuoi prodotti o servizi e trovare i recapiti della tua azienda.

3. Aumenta i tuoi profitti

Anche se sei un piccolo-medio imprenditore puoi promuovere la tua azienda sui social per farla crescere. Se riuscirai a strutturare le campagne in modo corretto, queste potranno restituirti dei buoni ritorni.

4. Fai customer care

Un servizio clienti eccellente ti consente di fare davvero la differenza rispetto ai tuoi competitors. Se infatti in passato questo servizio era considerato accessorio, adesso è diventato assolutamente fondamentale perché se i tuoi clienti non ricevono le risposte di cui necessitano potranno facilmente rivolgersi ai tuoi concorrenti. Con il Social Media Marketing puoi rispondere alle domande degli utenti e assistere durante gli acquisti in maniera facile e veloce.

5. Ti aiuta a ottenere più visibilità su Google

La SEO (Search Engine Optimization), ossia l’ottimizzazione sui motori di ricerca è importantissima oggi per farsi trovare dai propri clienti. I motori di ricerca dedicano grande spazio anche alle varie piattaforme social, facilitando l’obiettivo.

Vuoi sapere anche tu come sfruttare al meglio tutte le potenzialità dei social media? Scoprilo subito in 3 click!

SEI INTERESSATO AL MONDO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AL WEB MARKETING?

A breve verrà pubblicato il nostro E-book da cui proviene questo breve estratto.
PRENOTALO ADESSO GRATUITAMENTE!

COMPILA IL FORM PER AVERE L’E-BOOK GRATUITO “L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AL WEB MARKETING” IN ESCLUSIVA

  • Inserisci Nome e Cognome così sapremo come chiamarti :-)
  • il telefono sarà utilizzato solo per inviarti la notifica di di download del libro
  • Lasciaci la e-mail sulla quale desideri ricevere l'e-book
  • Descrivici di cosa ti occupi ed il tuo ruolo se sei in Azienda
  • Indicaci il sito web e potrai avere un extra dedicato alle imprese unito all'e-book gratuito
  • Se vuoi puoi descrivere il tuoi interesse primario per l'intelligenza artificiale applicata al web marketing. Così facendo potremo darti info vitali per la tua attività (tutto rigorosamente gratis)


Il ruolo dell’Intelligenza Artificiale nell’innovazione tecnologica

Il ruolo dell’Intelligenza Artificiale nell’innovazione tecnologica

Che ti piaccia o no il mondo che ti circonda sta cambiando ad una velocità impressionante.
Soprattutto nel corso degli ultimi anni si sono diffuse tecnologie e sistemi che permettono di fare cose totalmente impensabili fino a poco tempo fa.

Oramai si ordina il cibo attraverso un’app, si prenotano camere online, si lavora grazie semplicemente ad una connessione internet da qualsiasi parte nel mondo, si fanno acquisti sul web con una naturalezza impensabile fino a 20 anni fa.

Il vero problema è che, nonostante il cambiamento sia così evidente, siamo così perfettamente contaminati all’interno di questo sistema che molto spesso non facciamo nemmeno troppo caso ad esso. Ogni giorno i giornali, la televisione e il web ci mettono al corrente di nuove scoperte e progetti nascenti.
Parole come “startup”, “blockchain”, “e-learning” diventano comuni ed entrano ormai a far parte del lessico di tutti i giorni. Una cosa è certa: negli ultimi 30 anni ci sono state più rivoluzioni tecnologiche che nei precedenti 200 messi insieme a questo dato dovrebbe far pensare a quanto il nostro mondo, quello che conosciamo, stia marciando ad una velocità decisamente pazzesca.
In questo panorama di rivoluzione e avanzamento tecnologico uno dei temi che spicca di più per interesse e per innovazione è l’IA.

Letteralmente la sigla IA sta per Intelligenza Artificiale (o dall’inglese AI, Artificial Intelligence) e comprende tutti quei sistemi ideati per automatizzare determinati processi. La caratteristica principale di quest’ultima è la capacità di analizzare in pochissimo tempo una grande quantità di dati, cosa totalmente impossibile per la mente umana.

Il vero problema dell’IA è che nel corso del tempo ha assunto, per alcune persone, un’accezione completamente negativa.
Il ragionamento che fanno questi individui non è completamente errato ma analizza il problema da un punto di vista leggermente differente rispetto a quella che è la realtà. Quando si parla di Intelligenza Artificiale si parla sostanzialmente di macchine o software che vanno a sostituire delle azioni svolte dall’uomo e, i campi nei quali queste macchine operano ed opereranno, riguardano naturalmente anche il mondo del lavoro. La paura di molte persone è proprio quella che le nuove tecnologie possano in qualche modo sostituire l’uomo togliendo di conseguenza posti di lavoro e creando disoccupazione. La questione invece va analizzata sotto una luce differente.

L’Intelligenza Artificiale più che altro sostituisce e sostituirà l’uomo in quelli che sono compiti ripetitivi o potenzialmente difficili.
Se si utilizza il web per la propria attività, ad esempio, è praticamente impossibile analizzare dati personalmente ma si delega questo compito ad algoritmi e sistemi specifici. Questo permetterà alle persone di dare maggiore sfogo alla propria creatività permettendogli di concentrarsi solo su compiti, lavori ed obiettivi realmente stimolanti per la loro mente.

Il campo in cui l’IA ha trovato il più largo impiego è indubbiamente il digital marketing. Si può dire che il punto d’ingresso dell’intelligenza artificiale nel marketing è senza dubbio l’idea di rendere il marketing rilevante per i consumatori attraverso la personalizzazione. Ci sono molti modi per personalizzare il marketing, ma l’idea alla base del rapporto di uno a uno è un obiettivo che molti marketer mirano a raggiungere. Il marketing di uno a uno implica un livello di personalizzazione tale da far sì che l’azienda parli direttamente con il singolo individuo. L’IA offre ora un modo per raggiungere questo obiettivo utilizzando i dati raccolti sul cliente per creare e veicolare messaggi di marketing rispondenti direttamente alle esigenze e ai desideri individuali. Un esempio è la personalizzazione di un’e-mail con il nome del cliente. La personalizzazione è utile per i marchi e preferita dai clienti, il che la rende un concetto di base per l’integrazione con l’IA.

SEI INTERESSATO AL MONDO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AL WEB MARKETING?

A breve verrà pubblicato il nostro E-book da cui proviene questo breve estratto.
PRENOTALO ADESSO GRATUITAMENTE!

COMPILA IL FORM PER AVERE L’E-BOOK GRATUITO “L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AL WEB MARKETING” IN ESCLUSIVA

  • Inserisci Nome e Cognome così sapremo come chiamarti :-)
  • il telefono sarà utilizzato solo per inviarti la notifica di di download del libro
  • Lasciaci la e-mail sulla quale desideri ricevere l'e-book
  • Descrivici di cosa ti occupi ed il tuo ruolo se sei in Azienda
  • Indicaci il sito web e potrai avere un extra dedicato alle imprese unito all'e-book gratuito
  • Se vuoi puoi descrivere il tuoi interesse primario per l'intelligenza artificiale applicata al web marketing. Così facendo potremo darti info vitali per la tua attività (tutto rigorosamente gratis)


lavoro da casa smart working coronavirus covid19

Smart working: essere produttivi da casa

Smart working: essere produttivi da casa

Attualmente gli smart workers rappresentano ancora solo il 3,4% della forza lavoro globale. Seppure questa percentuale aumenti lentamente, la cifra sta comunque affrontando una progressiva crescita e, ancor di più adesso che il mondo sta reagendo alla diffusione del coronavirus, sempre più aziende si stanno spostando verso forme di lavoro più agile e smart.

In questa chiave, la digitalizzazione è infatti l’unico strumento che le imprese hanno a disposizione per affrontare le più svariate situazioni d’emergenza in cui bisogna fare a meno della presenza fisica di una o più persone in un dato luogo e in un dato momento.

Quando il concetto di “stare a casa” non coincide quindi con quello di “stare in panciolle”, bisogna solo rimboccarsi le maniche e darsi da fare per essere ugualmente produttivi. Se anche tu, come molti, in questi giorni sei costretto a lavorare da casa, cerca di affrontare la situazione nel modo giusto e scopri i segreti per aumentare la tua produttività con lo smart working.

Vestiti come se fossi in ufficio

Per quanto l’idea di rispondere alle e-mail in vestaglia o quella di partecipare a una videoconferenza indossando il pantalone del pigiama possano essere trovate molto allettanti, rimanere in abiti da casa ci rende pigri e ci fa venir voglia di tornare a letto a non far nulla. Quindi, soprattutto se si è abituati a seguire una routine, è importante continuare a comportarsi come al solito perché queste piccole e banali attività quotidiane segnalano al cervello che è ora di lavorare, non di rilassarsi. Di tutte le lezioni che si possano imparare sullo smart working, questa è probabilmente la più importante e quella che ha il maggiore impatto sulla capacità di lavorare in modo efficace.

Ricavati uno spazio di lavoro

Quando si lavora da casa può essere molto complesso disegnare i confini spaziali e temporali tra lavoro e vita personale. Se in casa ci sono altre persone, ad esempio, è bene che comprendano che hai da lavorare e che necessiti di tranquillità e silenzio affinché tu possa essere concentrato sui tuoi compiti per portare tutto a termine con successo. Chiudi la porta della tua stanza, limita le distrazioni al massimo, cerca di mantenere la tua postazione pulita e ordinata e focalizzati su ciò che stai facendo piuttosto che su quello che accade nel resto dell’abitacolo.

Smartworking - Libellula Grafica Lab

Organizzati per non perdere il ritmo

Gli orari di maggiore produttività possono essere diversi da individuo a individuo. C’è chi rende di più al mattino, chi durante la giornata, chi lavora meglio in serata. Ciascuno conosce i propri ritmi e dovrebbe cercare di trarre vantaggio dai momenti della giornata che per lui sono più produttivi e di ottimizzarli al massimo. Se si è più vigili in un determinato orario, sarebbe quindi bene concentrare in quell’arco temporale le operazioni più importanti da svolgere e rimandare le altre a momenti diversi della giornata. A questo proposito, crea delle check-list di cose da fare scandite per orari, lavora per obiettivi e sotto-obiettivi e noterai che in questo modo riuscirai a portare a termine tutte le attività che ti eri prefissato di completare.

Smartworking - Libellula Grafica Lab

Questi erano i nostri consigli per rendere più produttive le tue giornate di smart working a casa. Noi di Libellula Grafica Lab siamo aperti a forme di lavoro flessibile e le adoperiamo in ogni circostanza in cui risulta necessario! 😉

Vuoi continuare a leggere i nostri contenuti e rimanere aggiornato sulle ultime tendenze in fatto di marketing, web e design? Seguici su tutti i nostri canali social!


3 Step fondamentali per realizzare un sito e-commerce

I 3 step fondamentali per realizzare un sito e-commerce

I 3 step fondamentali per realizzare un sito e-commerce

Quello dell’e-commerce è uno dei settori più in crescita. Gli esperti prevedono addirittura che le vendite online nei prossimi anni supereranno i 2.000 miliardi di dollari. Quando si effettuano acquisti comodamente da casa e si ricevono i propri prodotti senza fare il minimo sforzo, si potrebbe pensare che anche il lavoro che c’è dietro la costruzione di un e-commerce non sia poi così complesso. Viceversa, per realizzare un e-commerce di successo, occorrono molto tempo e dedizione.

In quest’articolo scoprirai i 3 step fondamentali per realizzare un sito e-commerce.

  1. Acquistare un dominio e un hosting e trovare un bravo sviluppatore

Realizzare un e-commerce - Libellula Grafica Lab

Prima dell’inizio effettivo della strategia è necessario innanzitutto effettuare gli step legati alla realizzazione vera e propria del sito web. Prima di ogni altra operazione bisogna scegliere un nome di dominio (indirizzo che le persone dovranno digitare per accedere al tuo sito) e verificarne la disponibilità.

Una volta assicuratoti che il dominio che vuoi utilizzare è libero, dovrai acquistarlo congiuntamente con uno spazio hosting, ossia una sorta di magazzino online in cui verranno conservati tutti i file che comporranno il tuo sito (come le immagini ad esempio).

Hai bisogno di qualcuno che ti aiuti a realizzare un sito web o un e-commerce? Rivolgiti a noi per una consulenza gratuita!

  1. Rendere un e-commerce autorevole con la SEO

SEO per e-commerce

Quando si guarda un sito di e-commerce, non si pensa mai al fatto che qualcuno ha dovuto creare contenuti e caricare individualmente ogni singolo prodotto. Inoltre, a parte il lavoro necessario per costruire effettivamente il sito, l’aspetto più frustrante è avere un sito pronto, su cui si è lavorato tanto, ma che non riceve traffico organico. Ecco quindi che una buona idea per avviare al meglio il proprio sito e-commerce, potrebbe essere quella di anticiparsi di qualche mese rispetto al lancio e lavorare molto con la strategia SEO, di pari passo con la realizzazione vera e propria del sito. Con le tecniche per il posizionamento sui motori di ricerca, è possibile classificarsi ai primi posti tra i risultati di Google e farsi raggiungere più facilmente da chi ti sta cercando.

Non hai tempo a disposizione da dedicarne al SEO copywriting? Non temere, ce ne occupiamo noi!

  1. Promuovere un sito e-commerce con i Social Networks

Social Networks per e-commerce

Ultimo step fondamentale per la realizzazione di un e-commerce di successo è la sua promozione sui canali giusti. Nell’era dei Social Networks, quale strumento migliore di Facebook e Instagram per ottenere visibilità? Promuovere un e-commerce attraverso i social networks è un’operazione consigliatissima! Queste piattaforme offrono infatti moltissime possibilità per gli e-commerce, come quella di creare una vetrina online dettagliata con immagini, prezzi e link al sito web su cui è possibile completare l’acquisto. Inoltre, sui social è possibile farsi un po’ di pubblicità, realizzando delle inserzioni a pagamento con caroselli di prodotti e altri espedienti che di volta in volta si affacciano al mondo dell’innovazione tecnologica online.

Vuoi scoprire come utilizzare i social networks in maniera professionale per far crescere la tua attività? Contattaci!

Questi erano i 3 step fondamentali per realizzare un sito e-commerce che generi degli acquisti e aumenti i tuoi ricavi. Qualora fossi interessato a saperne di più, compila il form in basso e saremo lieti di fornirti tutto il nostro supporto nella realizzazione di un perfetto sito e-commerce!


Mobile first - Libellula Grafica Lab

Mobile first: 5 cose da sapere per rendere il tuo sito responsive

 

Mobile first: 5 cose da sapere per rendere il tuo sito responsive

Cos’è il mobile first?

Negli ultimi tempi si parla molto dell’importanza di avere un sito responsive ottimizzato per smartphone e tablet. La maggior parte delle ricerche su Google sono effettuate da dispositivi mobili, e questo, in qualità di motore di ricerca intelligente, vuole fornire risultati pertinenti agli utenti che navigano in rete.
Fino a poco tempo fa, avere un sito “mobile-friendly” era considerato come un extra nel mondo del web, ma oggi è di fondamentale importanza.

Pronto a scoprire tutti i segreti per ottimizzare il tuo sito web da mobile e soddisfare le ricerche dei tuoi utenti?

1. Ottimizzare il percorso dell’utente da smartphone

Assicurati che il caricamento delle pagine sia veloce per non far attendere troppo i tuoi utenti. Puoi usufruire di strumenti gratuiti per effettuare test sulla velocità delle pagine e ricavare suggerimenti su come intervenire. Per esempio, puoi rimuovere contenuti non necessari, ridurre immagini molto grandi o eliminare plug-in esterni. È sempre bene non arricchire il tuo sito mobile con troppe immagini o testi, infatti, è necessario che tu tenga conto delle dimensioni ridotte dello schermo del dispositivo da cui naviga l’utente.

2. Analizzare il tuo pubblico – target

Pensa sempre il pubblico a cui il tuo sito web si rivolge. Se hai un sito orientato alle aziende, sicuramente verrà visitato da desktop solo negli orari di ufficio, invece, siti web rivolti ad un grande pubblico potranno essere visitati in ogni momento della giornata, generando maggior traffico e garantendoti un posizionamento in ottica SEO migliore.

3. Pubblicare contenuti brevi e leggibili

Un sito web è mobile friendly se i contenuti pubblicati sono intuibili e leggibili in modo semplice, ma soprattutto se i link sono cliccabili con facilità. L’esperienza, infatti, dimostra che la leggibilità, i contenuti brevi e concisi sono valutati in modo positivo e godono di un posizionamento migliore nella ricerca fatta da smartphone. È importante anche la struttura poiché un sito web dovrebbe essere presentato in modo sintetico ed ogni suo contenuto dovrebbe essere pensato in maniera organica.

4. Incrementare le lead generation

La generazione di contatti è fondamentale, ma se il tuo sito è pieno di pop-up, è necessario rimuoverli, così potrai garantire una frequenza di rimbalzo più bassa da parte dell’utente e risalire in classifica. È fondamentale assicurare al tuo sito un design “finger-friendly” poiché una finestra accidentale è molto fastidiosa, quindi assicurati che l’utente possa scorrere e toccare i pulsanti con semplicità.

5. Sfrutta la ricerca locale

Si parla di “local search” quando cerchiamo su Google qualcosa in un luogo specifico o nelle vicinanze rispetto alla nostra posizione. Grazie alla geo-localizzazione del dispositivo che utilizziamo, Google ci offre i risultati più pertinenti e ci dà suggerimenti su come migliorare il posizionamento nei risultati di ricerca locali in ottica mobile.

Cosa aspetti a migliorare le performance del tuo sito web?

Affidati a noi per rendere il tuo sito mobile friendly e ottenere i migliori risultati. Realizzeremo l’intera struttura grafica ed elaboreremo una strategia di comunicazione web fatta su misura per te!


Contest creativi

Come creare contest creativi per ottenere leads

Come creare contest creativi per ottenere leads

Dai primi concorsi offline ai nuovi e virali contest fotografici su Instagram, lo strumento dei contest creativi è da sempre stato utilizzato all’interno delle strategie di marketing per ottenere contatti profilati.

La popolarità sostenuta del marketing dei contest deriva da una formula psicologica comprovata per il successo:

  • Si basa sul concetto della gratuità e della gratificazione immediata, cosa che aumenta i nostri livelli di ossitocina e ci fa sentire felici;
  • Sfruttano il potere dell'urgenza per spingerci all'azione;
  • Si appellano alla nostra competitività e al desiderio di vincere.

Ma nonostante il potere indiscutibile dei concorsi, molti brand si approcciano ai contest in maniera del tutto sbagliata. L’errore più comune consiste nel realizzare un contest senza alcuno sforzo strategico e il risultato è quello di ottenere una serie di contatti non profilati, probabilmente neanche in target, che poi effettivamente non convertono.

È opportuno invece definire innanzitutto obiettivi, risorse a disposizione e pubblico. In un secondo momento occorre pianificare una cronologia degli eventi che si integra perfettamente con i social media, il sito web, newsletter e promozione della campagna. Vanno poi individuati il premio in palio, la tipologia di contest da realizzare e una serie di norme che ne definiscano le modalità. Infine, occorre promuovere il contest per dargli visibilità e monitorarne costantemente i risultati in modo da correggerne gli aspetti critici.

Esaminiamo meglio insieme ciascuno di questi passaggi su come realizzare un contest creativo!

1: Stabilire obiettivi, budget e risorse

Se non hai qualcosa a cui mirare, non potrai mai sapere se le tue operazioni stanno funzionando e se la tua strategia sta avendo successo. Avere un obiettivo è fondamentale.

Un obiettivo chiaro, quantificabile e realistico, aiuta il tuo team a prendere decisioni corrette mentre pianifica e realizza la tua strategia. Quali parametri terrai sotto controllo per monitorare se il tuo contest sta dando i risultati sperati? Il numero di partecipanti? Il traffico al tuo sito web? Il numero di lead ottenuti?

Hai anche bisogno di individuare un budget che definisca limiti chiari entro cui tu e i tuoi membri del team possiate operare senza perdere di vista l’obiettivo finale.

2: Scegliere il pubblico

Un concorso dovrebbe essere progettato in maniera tale da attirare potenziali clienti, più che persone qualsiasi. Creare un concorso che attiri molti partecipanti è piuttosto semplice, ma pensare in modo strategico a come intercettare delle persone che possano essere interessate ai tuoi prodotti/servizi è molto più difficile.

Per definire e cercare il target giusto occorre del tempo, per cui non sentirti sotto pressione ad iniziare immediatamente, ma ritagliati un periodo da dedicare interamente a quest’operazione e questo ti garantirà migliori possibilità di ottenere successo.

Un modo per definire il tuo pubblico è quello di creare un avatar cliente o un buyer persona. La definizione del pubblico deve essere costruita utilizzando dati reali sui clienti attuali: dati demografici, problemi, obiettivi, interessi e comportamenti.

3: Pianificare in anticipo

Una volta che hai inquadrato il tuo pubblico, i tuoi vincoli di strategia e un obiettivo su cui lavorare, puoi iniziare a pianificare.

Per questa fase del processo, ti consigliamo di lavorare sulla progettazione del tuo contest con mesi d’anticipo. Avere una visione d’insieme che ti permetta di assumere una prospettiva a 360° e di avere una panoramica completa di quello che stai facendo è la chiave del successo.

4: Scegliere il premio in palio

Il premio in palio ha un peso enorme sulla riuscita di un concorso. Più il premio è allettante per il target, maggiore sarà la risonanza della campagna. Tieni presente che il premio non solo deve avere un alto valore percepito con i tuoi clienti, ma deve anche rispecchiare l’immagine del brand ed essere coerente con il messaggio del concorso.

5: Individuare le modalità

Perfetto, ora che hai individuato il tuo magnet per il concorso, devi solo decidere quale tipo di concorso lanciare per incoraggiare il maggior numero di iscrizioni. Quando scegli i tipi di concorso, considera le caratteristiche del tuo pubblico. Quali piattaforme utilizzano di più? Con quali contenuti interagiscono?

Ecco alcuni tipi di contest tra cui scegliere:

  • Foto/video contest
  • Commento o didascalia della foto
  • Breve saggio
  • Giveaway
  • Quiz
  • Sondaggio
  • Concorso a vincita istantanea

6: Regolamentare il concorso

I concorsi sui social media devono essere strettamente regolamentati. Quindi, se vuoi assicurarti di non intercorrere in problemi legali, è meglio stabilire linee guida o regole per il concorso e renderle chiare e visibili al momento dell’iscrizione.

7: Promuovere il contest

Spesso si pensa che basti ideare e realizzare un contest affinché questo abbia successo, ma una parte importante della strategia riguarda anche la fase della promozione. Infatti i concorsi più performanti sono proprio quelli promossi su più piattaforme.

La promozione è un processo sistematico e ripetibile che genera un coinvolgimento rapido e duraturo per tutta la durata del concorso.

Ecco alcuni canali su cui promuovere i tuoi contest:

  • E-mail
  • Social media organici
  • Inserzioni a pagamento
  • Influencer marketing

8: Monitorare i risultati

Impostando degli obiettivi concreti e monitorandoli nel tempo, sei in grado di migliorare e ottimizzare ogni componente del tuo concorso. Le piattaforme digital forniscono tonnellate di dati preziosi, come fonti di traffico, voci e visualizzazione di guasti, che ti aiuteranno in questo.

Conclusione

Se stai investendo in concorsi sui social media, assicurati di farlo bene. Gestiti nel modo giusto, i concorsi attingono all'essenza della potente psicologia del marketing e convincono i potenziali clienti ad agire. Vuoi saperne di più su come realizzare un concorso online? Contattaci e saremo lieti di mostrarti come è possibile raggiungere dei risultati eccezionali con l’aiuto di un contest creativo.