Tempo di Lettura: 3,00 min

3 strategie per far crescere online il tuo Brand di moda nel 2021

Nel mondo sempre più competitivo della vendita dei prodotti di moda online, una cosa è certa: questa industria è destinata a una crescita in maniera esponenziale.


Nonostante il coronavirus abbia influenzato negativamente sugli introiti dei negozi di abbigliamento “fisici”, il mercato dell’e-commerce, riferito al mondo del fashion, è destinato a crescere del 23% nei i prossimi tre anni, in gran parte grazie ad un aumento della spesa online e di una vasta scelta da parte dei consumatori.
Questa rappresenta una golosa opportunità per i marchi di moda che lavorano esclusivamente sull’online e che concentreranno i loro sforzi nell’aumentare le vendite tramite le tecniche di web marketing, collaborazione con influencer e creazione di strategie di persuasione degli utenti, sempre più precise ed efficaci grazie sopratutto all’inserimento dell’intelligenza artificiale applicata al web marketing.

Vediamo quali sono le strategie che applicano i BIG e come poterle adattare al nostro business per vendere online!

libellula web agency ecommerce moda ed abbigliamento influencer_


Indice:

  1. L’industria della moda online crescerà del 23%
  2. Sviluppare la rete di partnership
  3. Diventare influencer del proprio prodotto

libellula-grafica-lab-come-vender-con-e-commerce-per-abbigliamento

1. L’industria della moda online crescerà del 23%

La stragrande maggioranza dei marchi di moda cerca di raggiungere l’attrazione del mercato di massa offrendo una vasta gamma di prodotti che si rivolge a una vasta gamma di clienti. Tuttavia, sebbene ciò sia certamente possibile per i grandi marchi con linee di progettazione, produzione e distribuzione ben consolidate, è più facile a dirsi che a farsi per i marchi più piccoli.
Lo sviluppo di una visione e di una mission precisa e programmata è spesso la chiave per le giovani aziende per rompere il rumore incredibilmente forte dell’industria dell’abbigliamento online.
Gli obiettivi a breve termine possono essere ottenuti concentrandosi su una nicchia specifica ed un posizionamento attorno a obiettivi specifici a cui voi e il vostro marchio aspirate. Questi obiettivi possono riguardare la qualità, l’ambiente, i dipendenti e molti altri aspetti.
Quando hanno fondato il giovane marchio di moda Ossesso , i due imprenditori svizzeri Rolf Hess e Thomas Stieger, che negli ultimi 30 anni hanno gestito con successo società di risorse, beni di consumo e beni di lusso sotto la gestione di Hess Group International, hanno deciso di intraprendere una strada diversa dalla maggior parte giovani marchi di abbigliamento.
“Questo spazio è estremamente competitivo e per accedervi è necessario differenziarsi radicalmente dagli altri”, afferma Stieger.
“Ciò che distingue Ossesso è il fatto che è orientato alla beneficenza”, continua. “Quando compri Ossesso, non acquisti un prodotto, indossi i tuoi principi. Si tratta meno di acquistare i prodotti e di più sull’espressione di responsabilità sociale e sociale, perché una percentuale è dedicata alla beneficenza da ogni singola vendita “.

Pensa a come il tuo marchio può migliorare il mondo in cui viviamo e di cosa hanno veramente bisogno i tuoi clienti per vivere una vita migliore.
Come aggiunge Hess, “non si tratta solo di migliorare la fiducia, la salute e il ripristino della forza di volontà, ma in definitiva di sbarazzarsi delle abitudini che ci hanno lasciato indietro”.
Una volta determinato il significato del tuo marchio, è il momento di presentare i tuoi prodotti alle persone giuste e con una struttura performante per il tuo shop online.
Ciò comporta l’esecuzione di ricerche approfondite sulla tua nicchia di destinazione e la formulazione di una strategia che metta in pratica queste intuizioni, aiutandoti a conoscere il tuo cliente ideale e identificare potenziali punti di interazione per costruire il tuo funnel di marketing di nicchia per il negozio online.

libellula grafica lab dragon-ball-z-adidas_


2.Sviluppa la tua rete di partnership

Quando i tuoi sforzi di sviluppare azioni di marketing online iniziano ad attirare i primi clienti verso il tuo e-commerce, è il momento opportuno di effettuare l’ “upgrade” della tua attività.
Per raggiungere questo obiettivo, molti e-commerce di moda cercano e creando partnership con aziende non concorrenti, che aiutano a sfruttare il loro data base di clienti e le risorse per un effetto positivo combinato per entrambe le aziende.

Partnership commerciali ed imprenditori:
Prendiamo Adidas, per esempio.
Sebbene questo noto Brand di moda sia rinomata per le sue scarpe da corsa e abbigliamento sportivo, Adidas è stata in grado di attirare una clientela sempre più ampia attraverso le sue partnership con una varietà di marchi non concorrenti, tra cui Prada, Dragon Ball Z, Colnago oppure la fomosissima partnership tra GUCCI e THE NORTH FACE
In questo modo, sia Adidas che i suoi partner hanno beneficiato di un’ampia promozione incrociata e copertura mediatica, contribuendo a guidare le vendite e aumentare il riconoscimento del marchio per tutte le parti coinvolte.

Il più delle volte, le start-up (di nicchia…come la moda e lo stile di vita) si affidano anche a finanziamenti esterni per aumentare la loro produzione e investimenti per il marketing.
Al giorno d’oggi, molti fondatori decidono di scambiare una partecipazione nella loro azienda in cambio di finanziamenti da una società di “venture capital“.
Tuttavia, alcune società di investimento hanno iniziato a supportare i propri clienti oltre il finanziamento, ad esempio assumendo varie attività di marketing e vendita.

Una società che svolge il ruolo di ibrido tra una società di VC e un’agenzia è DRVE . L’azienda afferma di aver effettuato più di 100 investimenti in una varietà di start-up di e-commerce, principalmente nei settori dello stile di vita, della moda, della bellezza e della tecnologia. Piuttosto che versare semplicemente capitale in una start-up, gli esperti di DRVE si occupano dell’intera strategia di marketing a pagamento di un cliente e investono fino a $ 50.000 al giorno nella pubblicità online del cliente.
“I numeri sono chiari: tre dollari VC su cinque vanno a Facebook e Google”, afferma il CEO di DRVE Oliver Mauss.

 


3.Diventare Influencer del proprio prodotto

L’influencer marketing sta rapidamente diventando uno dei metodi di riferimento essenziali per molti marchi di moda che cercano di commercializzare i loro prodotti, creare consapevolezza e stimolare il coinvolgimento dei clienti.
Poiché un numero sempre crescente di marchi di moda cerca di sfruttare i vantaggi degli influencer come parte della loro strategia societaria, il mercato sta diventando sempre più saturo, mentre gli influencer di maggior successo con i migliori tassi di coinvolgimento e analisi sono inondati di richieste (…con questa concorrenza che spinge costo e barriera all’ingresso).
Inoltre, con la frode degli influencer ora in aumento e oltre il 60%, tutti quegli “influencer” che utilizzano metodi artificiali per aumentare i propri follower con metriche contraffatte, le aziende sono costrette a fare molta attenzione al proprio il budget e, sopratutto a non essere declassati dai colossi del web (facebook e google addirittura adottano una politica eliminazione degli account che violano le normative inerenti alla crescita dei followers).
Tuttavia, sebbene sia certamente possibile trasformare un ritorno sull’investimento (ROI) positivo assumendo influencer per promuovere i propri prodotti, è possibile ottimizzare la spesa affiliandosi a canali di influencer ed aumentando un seguito sostanziale sulle piattaforme di social media pertinenti e offrendo un valore reale a spettatori e follower.

Ciò si ottiene in genere in uno dei due modi principali:
Il primo è semplicemente aumentare direttamente la presenza sui social media del tuo marchio allo stato di influencer. Questo ha il vantaggio di creare un rapporto più diretto con i tuoi clienti, aiutando a fidelizzare gli utenti e massimizzare il tempo di visualizzazione dei tuoi prodotti e servizi di moda.
La seconda opzione è creare un canale più generale che copra argomenti correlati, come consigli di bellezza e moda, tendenze e notizie di stile o moda, quindi posizionare il marchio come sponsor o consigliare i suoi prodotti. Questo ti dà molto più margine di manovra sul tipo di contenuto che puoi creare e sulle dimensioni del pubblico a cui puoi attirare.

 


Vuoi Info per il tuo Brand?

Descrivici il tuo progetto, lo renderemo Eccellente!

RICHIEDI UN PREVENTIVO

SVILUPPEREMO GRATUITAMENTE
il tuo piano di marketing, l’analisi web, seo, social e dei competitors!