Come trovare clienti per un nuovo sito ecommerce?

(gratis e in poco tempo)

Il successo dell’e-commerce non riguarda più le vendite una tantum. Riguarda quante volte lo stesso cliente torna nel tuo negozio online per fare un altro acquisto.

Se hai appena creato un negozio online, ti stai sicuramente chiedendo come trovare clienti per il tuo sito e-commerce.

come trovare clienti ecommerce

Come si fa a trovare clienti online? E come si trasforma un utente in un potenziale cliente?
Senza esperienza e senza una buona preparazione non è facile generare lead e aumentare le vendite. Nella nostra guida di oggi ti diamo una serie di consigli e dritte per ottimizzare le strategie ed ottenere risultati efficaci in poco tempo

Che cos’è un LEAD?

Cerchiamo insieme di conoscere bene cos’è un lead e come trasformarlo in un cliente. Con il termine “lead” ci si riferisce a qualcuno che ha dimostrato interesse verso l’azienda e i prodotti che tratta. Questa persona è un potenziale cliente che ha fornito dati utili per stabilire un successivo contatto commerciale. Questi dati in genere sono:

  • nome e cognome;
  • indirizzo;
  • numero di telefono;
  • indirizzo email.

Nel marketing c’è un acceso dibattito sulla distinzione tra lead e prospect (o lead qualificato). Secondo molti, infatti, un prospect è una persona che, dopo un primo contatto da parte dell’azienda, è potenzialmente interessata al prodotto. Più una persona è interessata ad un prodotto, maggiore è la probabilità che si trasformi in cliente ed effettui l’acquisto.
La differenza tra contattare un lead qualificato e fare una chiamata a freddo sta proprio nella disponibilità del potenziale cliente ad essere contattato. Il lead infatti ha dato le sue informazioni di contatto senza forzature.

Hai mai sentito parlare di Lead Generation?

La lead generation è un insieme di tecniche di marketing utili per raggiungere potenziali clienti.
Nell’ambito dell’e-commerce un lead è un utente che ha dimostrato interesse verso il tuo brand o i tuoi prodotti.
Potrebbe averlo fatto cliccando su un annuncio presente su Facebook, atterrando sul tuo sito o sbirciando qualche tuo prodotto.
In poche parole, un lead è qualcuno a cui piacerebbe comprare qualcosa sul tuo negozio online.
Il processo di vendita è composto da 3 macro aree diverse ed è molto importante conoscerle per sfruttarle al meglio. Ognuno di questi step è fondamentale per incrementare gli acquisti dei clienti presso il tuo marchio.

La prima fase è appunto quella della Lead Generation, ossia il passaggio che ti consente di attrarre nuovi clienti e di avvicinarli al tuo brand.
Dopo aver fatto questo, il passaggio successivo effettuato dai consumatori è quello di selezionare uno o più articoli ed operare una decisione di acquisto mettendoli fisicamente nel carrello del tuo negozio online.
Infine, l’ultimo step è quello della chiusura vera e propria della vendita con il pagamento o la firma di un contratto.
Come vedi, la prima fase è fondamentale affinché si possano sviluppare correttamente tutte le altre.

 

ecommerce e clienti

4 strategie per aumentare i lead e le vendite sull’e-commerce

Quali sono le strategie per generare contatti?.

Aprire un e-commerce non significa automaticamente raggiungere i propri clienti e intercettare le loro necessità di acquisto:
per avere successo è sì necessario sviluppare una piattaforma ben funzionante, ma è fondamentale soprattutto lavorare attentamente sulle aspettative dei propri utenti e sulla customer satisfaction, mettendo in campo strategie che integrano promozione commerciale, azioni di marketing, comunicazione e misurazione dei dati.

 

  1. Scegli la piattaforma e-commerce più adatta a te

Uno dei primi passaggi da compiere è la scelta della piattaforma da utilizzare: è importante che anche questa decisione venga presa tenendo conto delle esigenze strategiche della tua attività imprenditoriale.
Proprio questo, non c’è un CMS che vince sugli altri, ma c’è il CMS giusto per te.

Possiamo consigliarti di valutare uno dei seguenti:

WordPress: piattaforma che nasce per il blogging, non è quindi specifica per vendere online, ma fornisce plugin integrativi (per esempio WooCommerce) che consentono di gestire bene una mole di ordini non troppo elevata. Sicuramente un’opzione da valutare, anche per la semplicità di utilizzo del backend.

Shopify: questo CMS è specifico per il mondo dell’e-commerce. Shopify è molto valido e di facile utilizzo, è però importante sapere che il pacchetto base offre sono alcuni requisiti, e sarà quindi quasi sicuramente necessario acquistare servizi aggiuntivi.

Magento: è davvero una garanzia, anche se il suo utilizzo non è intuitivo. Se scegli Magento ti consigliamo di chiedere il supporto di un professionista.

 

  1. Definisci l’esperienza di shopping online che vuoi garantire ai tuoi clienti

L’esperienza che l’utente vive mentre acquista sul tuo sito è importante tanto quanto l’esperienza di acquisto che si sperimenta in un negozio fisico.

Tutto ciò che si incontra mentre si naviga – la visual identity, l’architettura del sito, l’usabilità di pulsanti e delle call to action, la chiarezza espositiva delle informazioni – concorre a una buona user experience.

Ricorda che il tuo compito è quello di rendere il processo di acquisto semplice, piacevole e privo di intoppi, affinché il tuo cliente sappia cosa fare e arrivi, senza troppi passaggi, a decidere cosa mettere nel carrello e spingere i pulsanti che lo porteranno al “click” di acquisto finale.

 

  1. Massima attenzione ai contenuti e alla SEO

Una buona ottimizzazione SEO per e-commerce consentirà al tuo sito di posizionarsi bene su Google, aprendo quindi la strada ai clienti che ti vogliono raggiungere.

Come fare, quindi a impostare una valida strategia di ottimizzazione?

Innanzitutto, individua le intenzioni di ricerca dei tuoi utenti – basandoti sulle buyer personas di cui abbiamo parlato poco fa – e le parole chiave che il tuo target cerca su Google

  • imposta i contenuti del tuo sito in base alle keyword che sono state estrapolate
  • imposta i metatag, la meta description e gli alt text per ogni immagine
  • ricorda di inserire anche gli heading tag, che suddividono i paragrafi di testo in ordine gerarchico
  • se decidi di aprire un blog aziendale, elabora il piano editoriale in base alle keyword
  • attiva azioni di link building in altri siti e di condivisione sui social network
  • lavora anche sugli aspetti tecnici, come l’ottimizzazione per mobile, la velocità di caricamento delle pagine e il controllo del funzionamento tutti i link presenti.

Scopri come ottimizzare i contenuti del tuo e-commerce in ottica SEO con —> Semrush

 

social media marketing

  1. Promuovi il tuo e-commerce utilizzando i social media e Google

Il mondo social è di primaria importanza per chi decide di aprire un e-commerce: sui social puoi incontrare i tuoi clienti, dialogare con loro, raccontare il tuo brand e i tuoi valori, e ispirare chi ti segue, portandolo a compiere azioni – e click! – sulle pagine del tuo sito.

Inoltre, attraverso le campagne SEM potrai posizionare i tuoi prodotti nel motore di ricerca più usato al mondo: Google.

Fai Retargeting con i Pixel di Tracciamento, come ad esempio quello di Facebook. Grazie alla funzione delle inserzioni dinamiche, Facebook consente di mostrare un determinato prodotto alle persone che hanno già visto o comprato quel prodotto sul nostro e-commerce.

La concorrenza oggi è sempre più forte, e non puoi permetterti di aspettare che siano gli altri a trovarti e ad acquistare da te senza che tu faccia alcun tipo di pubblicità. Se vuoi acquisire nuovi clienti devi essere tra le prime scelte disponibili per il tuo target.

Scopri come ottimizzare le tue campagne Social con Libellula Lab 4.0

Come fidelizzare i clienti di un e-commerce?

Ecco i punti pratici su come creare affiliazione per la vendita online:

Lo è per chi possiede un negozio fisico, come per chi gestisce un e-commerce.
Un cliente fidelizzato non solamente è un cliente che probabilmente in futuro effettuerà un nuovo acquisto, ma è anche un cliente che diverrà un efficace strumento di marketing. Il cliente fidelizzato infatti potrebbe spesso evolversi in un tuo sostenitore che alimenterà il passaparola positivo verso il tuo shop online.

Si definisce “customer retention”, proprio quell’insieme di attività messe in atto da un’impresa per trattenere nel tempo i suoi clienti.

Personalizzare la customer experience del e-commerce

Sebbene frequentino tutti lo stesso e-commerce, i clienti hanno bisogni e interessi diversi. Motivo per cui non dovrebbero essere trattati tutti nella stessa maniera. Ecco dunque che, un’ottima idea per fidelizzare il cliente, è personalizzare la sua customer experience.

Utilizzare l’email marketing con tools gratuiti

Tra le tante idee di fidelizzazione, una delle più vincenti è l’utilizzo dell’email marketing. Inviare una newsletter personalizzata sulla base delle preferenze e dei comportamenti che l’utente mette in atto aumenta la possibilità che questo si trasformi in cliente.

Se il cliente che ha visualizzato scarpe da tennis sull’e-commerce riceve una newsletter che contiene diversi modelli di quel prodotto, magari in offerta, è più facile che compia il suo acquisto.

Se vuoi Email, SMS, Facebook, Chat, CRM e molto di più, tutto incluso in un’unica piattaforma pensata per far crescere il tuo business, prova SENDINBLUE, che offre una prova gratuita di 14 giorni! Potrai integrarla con l’automation con altri strumenti come Facebook, Google e molto altro ancora. 

Curare le spedizioni dello shop

Per fidelizzare il cliente è fondamentale offrirgli un servizio attento. A cominciare dalle spedizioni. La strategia vincente? Prevedere diverse tipologie di shipping, che l’utente potrà selezionare sulla base del budget e della tempistica.

L’idea in più? Un piccolo gadget da inserire nel pacco: una cartolina con un buono sconto, la stampa di una citazione o anche solo una caramella con un ringraziamento possono fare la differenza. 

Inoltre, con gli strumenti come LiveChat, che offre una prova gratuita di 14 giorni, potrai gestire: Messaggi in anteprima, Risposte preconfezionate, Tag di chat e avere un report dettagliato di tutta la cronologia delle azioni dei tuoi clienti.

Introdurre una Fidelity Card nel tuo e-commerce

I programmi fedeltà sono sempre attuali, anche per chi possiede un e-Commerce. Sebbene le “tessere punti” esistano da sempre, e a primo acchito possano far pensare a supermercati e grandi catene, sono in realtà tra i sistemi migliori per fidelizzare il cliente online.

L’idea che più si acquista su un sito più vantaggi si accumulano, infatti, è un incentivo all’acquisto.

Una delle App più utilizzate è Fidelity App, grazie alla quale sarà possibile abbattere i costi e fidelizzare i tuoi clienti! E’ scaricabile dagli store per tutti i dispositivi Android e iOS, sarà sempre a portata di mano dei tuoi clienti. Inoltre, è possibile collegare la Fidelity App con il punto cassa di ogni negozio tramite le API da noi fornite, integrabili con software esterni.

 

Premiare il cliente del tuo e-commerce

Fidelizzare il cliente significa soprattutto ricordarsi di lui. Specie nelle occasioni speciali. Al di là delle festività, che portano con sé le loro promozioni, un’ottima idea è quella di inviare newsletter personalizzate all’utente il giorno del suo compleanno, invitandolo a fare un acquisto in cambio di una percentuale di sconto o di un piccolo omaggio.

Se vuoi vendere i tuoi prodotti o servizi online, parlane con noi.

Richiedi una consulenza gratuita per la tua Azienda, insieme renderemo eccellente il tuo progetto web! Metti il tuo business in buone mani.


Maggiori informazioni sulle strategie da adottare per la tua Azienda? Compila di Modulo! 👇 

Nome
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Il tuo indirizzo di posta elettronica
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Azienda
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Il tuo numero di telefono
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Facci domande ...
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!

SCOPRI DI PIU' SU COME AUMENTARE LE VENDITE ONLINE

Richiedi ora una video call gratuita, compila di Modulo! 

Nome
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Il tuo indirizzo di posta elettronica
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Azienda
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Il tuo numero di telefono
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Facci domande ...
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!
Il campo è obbligatiorio!