Tempo di Lettura: 3,00 min

Blockchain e NFT: l’arte digitale e l’ascesa delle cryptovalute

come-creare-un-NFT-e-cme-fare-soldi-con-nft-libellula web (1)

Perché nel mondo dell’arte e della finanza sono tutti pazzi per gli nft? Scopriamo insieme cosa sono e perché stanno rivoluzionando la blockchain

nft libellula web napoli web agency che cos'è


Indice:

  1. Che cosa sono gli nft
  2. La bolla degli nft
  3. In che modo i Cryptopunks possono rivoluzionare l’arte e la finanza

libellula-grafica-lab-come-vender-con-e-commerce-per-abbigliamento

1. Che cosa sono gli nft

Che cos’hanno in comune un meme, un video virale e un’opera d’arte digitale? Sono tutti e tre dei non-fungible tokens, NFT, venduti a peso d’oro tramite la blockchain. “Non fungibile” significa che si tratta di qualcosa di unico e non può essere sostituito con un’altro. L’NFT non è altro che un certificato elettronico, uno smart contract, con un codice criptato e la firma dell’artista che attesta l’unicità e la proprietà dell’opera. I certificati sono ospitati su una blockchain, la catena di blocchi informatici concatenati che non dipendono da un singolo soggetto ma vengono tenuti in funzione dallo sforzo collettivo di numerosi nodi della rete (che ricavano un profitto dal sistema). L’oggetto digitale sulla blockchain può essere qualsiasi tipo di media inclusi arte, video, musica, gif, giochi, testo e meme.

Ci sono due tipologie standard di NFT: il primo viene denominato LRC721 e ha la caratteristica di unicità, per cui un contratto vale un token, vale a dire che un’opera venduta attraverso questo standard equivale a un pezzo unico. Esempi di NFT di questo tipo sono i Cryptopunks, ovvero 10mila volti/avatar creati algoritmicamente con caratteristiche tutte differenti, e i più recenti Cryptokitties, una versione 3.0 per chi è allergico ai gatti ma li ama e vuole averne uno virtuale.

Il secondo standard LRC1155 ha la caratterista per cui ogni contratto vale più token, diventando l’equivalente di un’opera d’arte in serie a tiratura limitata. Un esempio dell’utilizzo di questo standard lo troviamo nell’asta della serie di Andy Warhol 14 Small Electric Chairs del 1980, in cui è stata venduta quasi metà della proprietà dell’opera.

che cosa sono gli nft e come fare soldi libellula lab napoli


2.La bolla degli nft

Il 19 febbraio, la celebre gif del Nyan Cat fu venduta all’asta, sul sito specializzato Foundation, per lacifra esorbitante di 545mila dollari pagati in ether (ovvero la criptovaluta che alimenta la blockchain di Ethereum). La notizia fece davvero scalpore, facendo interessare anche il prestigioso New York Times.

La crypto art negli ultimi anni ha attirato diversi collezionisti e investitori da tutto il mondo, senza mai entrare nel circuito di mercato “tradizionale” delle grandi case d’asta.
Ad un livello molto alto, la maggior parte degli NFT fa parte della blockchain di Ethereum. Ethereum è una criptovaluta, come bitcoin o dogecoin, ma la sua blockchain supporta anche gli NFT, che memorizzano informazioni extra che li fanno funzionare in modo diverso, ad esempio, da una moneta ETH.

come creare un nft gratis libellula LAB Napoli


3.In che modo i Cryptopunks possono rivoluzionare l’arte e la finanza

Secondo un report della NonFungible Corporation e L’Atelier BNP Paribas, il mercato degli NFT nel 2020 ha triplicato il proprio valore, arrivando a circa 250 milioni di dollari con prospettive di crescita decisamente allettanti. Con l’aumento esponenziale dell’interesse per il fenomeno si è scatenata una vera e propria corsa all’oro, che ha portato ad una rapida “degenerazione” del fenomeno, con tentativi di vendita (spesso riuscitissimi) di oggetti unici sempre meno artistici, ma comunque di interesse.
Il grande vantaggio del mondo informatico, ovvero la capacità assoluta replicabilità dei contenuti, trova così il suo stravolgimento in queste iniziative, che cercano di rendere “unico” ciò che unico non è; la crypto-art nasce per consentire difatti di monetizzare opere che altrimenti andrebbero disperse data l’estrema facilità con cui possono essere copiate e diffuse.

Il nascente mercato di questi articoli riflette una mossa piuttosto furba da parte degli stessi creatori di contenuti digitali: quella di connettersi finanziariamente con il loro pubblico eliminando qualsiasi intermediario. Alcuni acquirenti di NFT sono collezionisti e fan che mostrano ciò che hanno acquistato sui social media o sugli schermi delle loro case. Molti vedono questo nuovo mercato come una forma di intrattenimento che mescola il gioco d’azzardo, la collezione di figurine, gli investimenti e il day trading.

La crypto art rappresenta, dunque, la nuova moda del momento per collezionisti e miliardari. Da tendenza di nicchia per gli appassionati di blockchain e cryptovalute, si è presto trasformata nel polo di attrazione per i nuovi cripto-ricchi, gli investitori che hanno creduto fin da subito fiutato il successo delle varie forme di bitcoin e che, investendo poche migliaia di euro, si sono ritrovati con capitali milionari. Anche Elon Musk si è interessato al nuovo mercato mettendo in vendita una canzone via NFT che ha raggiunto una quotazione da 1,2 milioni di dollari. Insomma una nuova frontiera dell’investimento in digitale che si prospetta decisamente in crescita!


Vuoi Info su come creare il tuo NFT?

Descrivici il tuo progetto, lo renderemo Eccellente!

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Riceverai
GRATUITAMENTE
anche il piano di marketing, l’analisi web, seo, social e dei competitors!