Mobile first: 5 cose da sapere per rendere il tuo sito responsive

Cos’è il mobile first?

Negli ultimi tempi si parla molto dell’importanza di avere un sito responsive ottimizzato per smartphone e tablet. La maggior parte delle ricerche su Google sono effettuate da dispositivi mobili, e questo, in qualità di motore di ricerca intelligente, vuole fornire risultati pertinenti agli utenti che navigano in rete.
Fino a poco tempo fa, avere un sito “mobile-friendly” era considerato come un extra nel mondo del web, ma oggi è di fondamentale importanza.

Pronto a scoprire tutti i segreti per ottimizzare il tuo sito web da mobile e soddisfare le ricerche dei tuoi utenti?

1. Ottimizzare il percorso dell’utente da smartphone

Assicurati che il caricamento delle pagine sia veloce per non far attendere troppo i tuoi utenti. Puoi usufruire di strumenti gratuiti per effettuare test sulla velocità delle pagine e ricavare suggerimenti su come intervenire. Per esempio, puoi rimuovere contenuti non necessari, ridurre immagini molto grandi o eliminare plug-in esterni. È sempre bene non arricchire il tuo sito mobile con troppe immagini o testi, infatti, è necessario che tu tenga conto delle dimensioni ridotte dello schermo del dispositivo da cui naviga l’utente.

2. Analizzare il tuo pubblico – target

Pensa sempre il pubblico a cui il tuo sito web si rivolge. Se hai un sito orientato alle aziende, sicuramente verrà visitato da desktop solo negli orari di ufficio, invece, siti web rivolti ad un grande pubblico potranno essere visitati in ogni momento della giornata, generando maggior traffico e garantendoti un posizionamento in ottica SEO migliore.

3. Pubblicare contenuti brevi e leggibili

Un sito web è mobile friendly se i contenuti pubblicati sono intuibili e leggibili in modo semplice, ma soprattutto se i link sono cliccabili con facilità. L’esperienza, infatti, dimostra che la leggibilità, i contenuti brevi e concisi sono valutati in modo positivo e godono di un posizionamento migliore nella ricerca fatta da smartphone. È importante anche la struttura poiché un sito web dovrebbe essere presentato in modo sintetico ed ogni suo contenuto dovrebbe essere pensato in maniera organica.

4. Incrementare le lead generation

La generazione di contatti è fondamentale, ma se il tuo sito è pieno di pop-up, è necessario rimuoverli, così potrai garantire una frequenza di rimbalzo più bassa da parte dell’utente e risalire in classifica. È fondamentale assicurare al tuo sito un design “finger-friendly” poiché una finestra accidentale è molto fastidiosa, quindi assicurati che l’utente possa scorrere e toccare i pulsanti con semplicità.

5. Sfrutta la ricerca locale

Si parla di “local search” quando cerchiamo su Google qualcosa in un luogo specifico o nelle vicinanze rispetto alla nostra posizione. Grazie alla geo-localizzazione del dispositivo che utilizziamo, Google ci offre i risultati più pertinenti e ci dà suggerimenti su come migliorare il posizionamento nei risultati di ricerca locali in ottica mobile.

Cosa aspetti a migliorare le performance del tuo sito web?

Affidati a noi per rendere il tuo sito mobile friendly e ottenere i migliori risultati. Realizzeremo l’intera struttura grafica ed elaboreremo una strategia di comunicazione web fatta su misura per te!